Atina, eccellenza FISE – workshop con USSI

Ad Atina con il gotha dell’equitazione italiana alla conquista del pass per Piazza di Siena anche Gianfranco Coppola – presidente Unione Stampa Sportiva Italiana – che consegna il gagliardetto al presidente nazionale Marco Di Paola e al presidente regionale Carlo Nepi.

L’USSI condivide una serie di iniziative e concorda la collaborazione fra le parti.

E’ calato il sipario sul concorso ippico nazionale di Salto Ostacoli che si è svolto ad Atina (FR) il 7-8-9 maggio scorso.

Questa competizione ha visto scendere in campo circa 350, fra cavalieri ed amazzoni,  impegnati nelle varie categorie. Tuttavia, a far man bassa nelle discipline piu’ importanti sono stati due cavalieri romani. Rispettivamente Federico Francia che ha portato a casa la vittoria nelle Sei Barriere, conquistandosi di diritto un pass per accedere alla medesima prestigiosa competizione i Piazza di Siena, in calendario dal 26 maggio, a Roma, e Gianluca Apolloni, vincitore del Gran Premio 150.

 

Adrenalina alle stelle ed entusiasmo hanno accompagnato questi atleti per tutto il weekend, garantendo uno show  unico nel suo genere in termini di qualità tecnica e spettacolarità. Il Centro Ippico di Atina, gestito dalla omonima associazione, si conferma un fiore allo’occhiello per l’equitazione italiana. ‘’Atina rappresenta una eccellenza assoluta’’ hanno commentato il presidente della Fise, Marco di Paola e il presidente del Comitato regionale, Carlo Nepi.