Premio Antonio Ghirelli: 89 opere in lizza

Sono 89 le opere letterarie che partecipano alla terza edizione del Premio Nazionale Letteratura del Calcio intitolato ad Antonio Ghirelli, un giornalista di razza, vero amante dello sport e uomo di cultura, e riservato alle opere pubblicate in lingua italiana su tematiche legate al calcio. La giuria, presieduta da Paolo Garimberti, è al lavoro nell’attenta valutazione delle opere partecipanti al fine di decretare i vincitori delle singole categorie previste dal bando di concorso: Saggistica e Narrativa, Economia e Management, Tecnica e Studi Specializzati, Opera Straniera.

Per quanto attiene la categoria “Foto del Pubblico”, nelle prossime settimane saranno comunicate le modalità di partecipazione attraverso i canali istituzionali della Figc.Istituito dalla Federcalcio, in collaborazione con la Fondazione Museo del Calcio, il premio presenta quest’anno due novità rispetto alle precedenti edizioni con l’inserimento delle categorie, ‘Opera Straniera’ e il premio speciale ‘Fotografia del pubblico’.

Lo scorso anno erano state presentate 76 opere: nella categoria ‘Saggistica e Narrativa’ il premio era andato a ‘La Piramide Rovesciata’ di Jonathan Wilson, ‘Il pallone non entra mai per caso’ di Ferran Soriano si era aggiudicato il riconoscimento nella categoria ‘Economia e Management’, mentre Gian Nicola Bisciotti con ‘Le lesioni muscolari’ aveva vinto nella categoria ‘Tecnica e Studi Specializzati’. La giuria aveva inoltre deciso di assegnare una Menzione Speciale a “Il Paron” di Gabriele Moroni, a “Pallone Criminale” di Simone Di Meo e Giuseppe Ferraris, a “La gestione delle società sportive nell’era del calcio business” di Giuseppe Febbo e Nicla Cervacchiola e a “L’allenamento fisico nel calcio” di Ferretto Ferretti.