L’USSI sostiene la protesta dei tre fotografi di Ferrara

BOLOGNA – L’Ussi Nazionale insieme al GERGS sente il dovere di sostenere la composta protesta dei tre  fotografi di Ferrara ai quali è stato negato l’accesso alla conferenza stampa dell’allenatore Rastelli prevista venerdì 19 marzo 2021.

L’ufficio stampa della Spal aveva convocato l’incontro in presenza ricordando ai cronisti locali che “causa restrizioni sarebbe stato accreditato un solo giornalista per testata”. Ha sorpreso l’ulteriore precisazione: “purtroppo restrizioni e spazi limitati non consentiranno di far accedere fotografi: come società faremo alcuni scatti che saranno a disposizione”.

Agli stessi fotografi è stata ulteriormente negata in modo perentorio la possibilità di lavorare fuori dai locali adibiti alla conferenza stampa per immortalare, anche per pochi minuti, l’allenatore nuovo della Spal.

Il fatto ci sembra grave in quanto oltre a negare  il diritto di cronaca, penalizza professionisti che quotidianamente seguono da anni le vicende del club emiliano, negando loro da ogni possibilità di guadagno sui servizi richiesti dalle rispettive testate.

Ci auguriamo che questo resti un fatto isolato e invitiamo la Spal ad assumere un atteggiamento di maggiore collaborazione con i ‘suoi’ fotografi.