Lignano Sabbiadoro lancia una grande Lazio. Solo la Sambenedettese tiene il passo dei capitolini

 

Alla Lazio il big match contro il Viareggio. Anche l’Happy Car Sambenedettese veleggia a punteggio pieno e per l’Union Bragno arriva la prima vittoria stagionale. Per il Brescia tre su tre.    

Lignano Sabbiadoro (UD), 1 luglio 2018 – La Serie Aon del Beach Soccer ha salutato la splendida terra friulana nel migliore dei modi, regalando una terza giornata di altissimo livello oltre che ad una “nuova” big: la Lazio di mister Della Negra. I romani hanno superato il Viareggio 5-2 nello scontro diretto chiudendo in vetta insieme all’Happy Car Sambenedettese. Tappa favorevole anche per il Brescia che ha ottenuto tre vittorie in fila e per l’Union Bragno che, finalmente, ha conquistato i suoi primi tre punti stagionali. Nel primo appuntamento di giornata l’Unione Bragno ha infatti potuto festeggiare grazie al successo per 6-2 sul Rimini nello scontro diretto per abbandonare l’ultimo posto in classifica. Samuele Sassari, in gran spolvero, è stato autore di 3 gol dei 6 messi a segno dai liguri. Per i biancorossi in gol Hernandez e Bianchi allo scadere. Il Pisa ha riscattato la sconfitta contro la Lazio“travolgendo” la Vastese con un netto 6-0: doppietta di Ortolini e gol di Fappani, Galligani e Vallini. I nerazzurri restano quindi agganciati alla zona alta della classifica confermando l’ottimo avvio di stagione. I campioni in carica dell’Happy Car Sambenedettese sono scesi in campo nella terza gara superando agevolmente la Romagna BS per 6–0. Sesta vittoria che si potrebbe definire delle doppiette visto che i “matadores” del confronto sono stati per due volte Perez, due volte Joseph e due volte Moran. Samb quindi sempre più in vetta e a vele spiegate. Il Brescia chiude alla grande la mail tappa friulana con la terza vittoria consecutiva, questa volta, ai danni della Noname Nettuno. I lombardi la spuntano per 4-3 in un match “duro”, equilibrato e tirato sino al termine. Tra i laziali spiccano prestazione e doppietta di Porcari mentre sul fronte bresciano ci sono Campominosi (doppietta) ed il “solito” Steinemann. Il sipario sulla bellissima tappa a Lignano Sabbiadoro è infine calato al termine del big – match tra Viareggio e Lazio, vinta 5-2 dai biancocelesti. Ci sono voluti 22’ prima di vedere il primo, bellissimo, gol di questo “spareggio d’alta quota”: Maradona Jr, aggancia a centrocampo, si libera dell’avversario e punta la porta bucando D’Onofrio. Lazio in vantaggio. Un minuto e Hodel raddoppiava su tiro di rigore ed, a seguire, Mizio calava il tris che sanciva la fine del secondo tempo. I biancocelesti hanno disputato una gara perfetta e nel terzo scorcio hanno assestato altri due micidiali colpi con Benjamin Jr. La rete di Gori servirà solamente ad addolcire il passivo. Classifica: Samb e Lazio 18, Viareggio 15, Pisa e Brescia 12, Vastese 6, Romagna, Bragno e NoName Nettuno 3, Rimini 0.

Il coordinatore del Dipartimento della LND Roberto Desini ha voluto sottolineare il successo della tappa: “Ringrazio tutti i partner commerciali e chi ha partecipato all’organizzazione, una macchina perfetta che ha funzionato a pieni giri grazie anche alla stupenda location. Abbiamo colto l’opportunità per incontrarci con il Presidente e il Vice Presidente Vicario del Cr Friuli Venezia Giulia Ermes Canciani e Flavia Danelutti (quest’ultima componente del dipartimento bs) per programmare delle attività sul territorio, come un torneo a livello giovanile che prenderà il via il prossimo anno. La tappa di Lignano ci ha dato tanto entusiasmo, le sfide sono state belle e intense, stiamo già pensando a delle novità regolamentari per aumentare l’appeal del beach soccer”. Presenti in tappa anche il Vice Presidente LND Area Nord Florio Zanon e il Presidente del Cr Veneto Giuseppe Ruzza.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

powered by phpList