“Il fair play come unità di misura: i nuovi traguardi nell’etica dello sport” venerdì 22 giugno a Pescara

Pescara 20 giugno 2018 – Uno sguardo allo sport da una prospettiva diversa, quella dell’etica. Organizzato dal Comitato Abruzzo dell’Aias (Associazione italiana avvocati dello sport), dal comitato regionale del Coni e dalla Scuola regionale dello Sport si svolgerà venerdì prossimo a Pescara il convegno: “Il fair play come unità di misura: i nuovi traguardi nell’etica dello sport” si svolgerà venerdì prossimo, 22 giugno, a partire dalle 9 nell’auditorium Petruzzi del Museo delle Genti.Tra i relatori, dopo i saluti del presidente del Coni Enzo Imbastaro e del presidente dell’Ordine degli avvocati di Pescara Donato Di Campli,  il professor Piero Sandulli (“Il principio di equità nel procedimento sportivo”) e il professor Guido Saraceni (“Competizione, dignità e correttezza, appunti per una filosofia dello sport); modera l’avvocata Flavia Tortorella, coordinatrice Aias per l’Abruzzo; intervengono il presidente del Francavilla Calcio, Gilberto Candeloro e il giornalista Walter Nerone