Consegnato ad Alessandro Bonan il premio nazionale “Panathlon Club Pistoia Montecatini-Ussi”

 nella foto da sx: il presidente del Panathlon Pistoia Montecatini Giuseppe Tommei, Rinaldo Giovannini presidente del Comitato promotore, il premiato Alessandro Bonan, il presidente dei revisori dei conti Panathlon dell’Area 6 Andrea Sbardellati e il vicepresidente Ussi Franco Vannini

ROMA, 2 ottobre 2018 – Lunedì scorso si è svolta nella sala dell’hotel Tamerici e Principe di Montecatini, la premiazione dell’ottava edizione del “Premio nazionale di giornalismo sportivo”, istituito dal Panathlon Club Pistoia-Montecatini, l’Unione Stampa Sportiva Italiana e dal Cip, col patrocinio del Panathlon Club International e del Gruppo Toscano Giornalisti Sportivi USSI. Il premio riservato ogni anno a un/una collega che si sia distinto/a in una o più tematiche che caratterizzano l’attività istituzionale del Panathlon: lotta al doping, etica dello e nello sport, sport praticato da persone disabili è andato ad Alessandro Bonan, apprezzato conduttore di Sky. Bonan  ha avuto la meglio su una rosa finale di cinque nominativi della quale facevano parte anche: Alberto Bortolotti (Tele Santerno, Radio Nettuno Bologna), Francesco Caremani (Il Foglio, Tuttosport, testate varie), Giorgio Gandolfi (La Gazzetta di Parma) e Valerio Tripi (La Repubblica Palermo).

Fra gli intervenuti anche il Governatore e vice Governatore dell’Area 6 Orietta Maggi e Silvana Innocenti Giovannini; il delegato di Pistoia del Coni Vittoria Gariboldi e il presidente del Cip Toscana Massimo Porciani. 

L’ALBO D’ORO DEL PREMIO

2011 – Andrea Fusco (RaiSport)

2012 – Silvia Bruno (La Stampa)

2013 – Franco Esposito (Il Mattino, Corriere dello Sport, scrittore)

2014 – Eugenio Capodacqua (“La Repubblica”, rivista telematica “Sportpro.it”)

2015 – Lorenzo Sani (Quotidiano Nazionale)

2016 – Giulio Mola (Il Giorno, scrittore)

2017 – Claudio Arrigoni (testate varie)

2018 – Alessandro Bonan (Sky)