Il Canottaggio mondiale ritorna a Varese con la Coppa del Mondo 2020

da:canottaggio.org

ROMA, 22 gennaio 2018 – Questa mattina il Direttore Esecutivo della FISA Matt Smith ha informato il Presidente Federale Giuseppe Abbagnale che il Consiglio FISA, la Federazione Internazionale del canottaggio, riunitosi a Londra lo scorso week-end, ha assegnato a Varese la 2^ Coppa del Mondo in programma dal 1° al 3 Maggio 2020. Sempre a Varese, sul campo di regata della Schiranna, ad anticipare la Coppa del Mondo si svolgerà, la settimana precedente, anche la Regata Europea di Qualifica Olimpica e Paralimpica per le seguenti specialità: Singolo Senior maschile e femminile; Doppio Pesi Leggeri maschile e femminile; Singolo Pararowing maschile e femminile (una regata di qualifica dissociata, per la prima volta, dalla regata finale di qualifica olimpica di Lucerna a seguito delle modifiche apportate lo scorso anno dalla FISA al sistema di qualifica olimpica).

“È stata una notizia che ho accolto con grande soddisfazione e molto favore – commenta a caldo il Presidente Giuseppe Abbagnale, che aggiunge – Un risultato frutto del lavoro di squadra che, come Federazione, abbiamo attivato con il Comune di Varese trovando nel suo Sindaco Davide Galimberti un convinto sostenitore nel voler riportare il canottaggio italiano e il territorio di Varese all’attenzione internazionale. Un sentito ringraziamento voglio esprimerlo a tutto il Comitato Organizzatore Locale, presieduto da Claudio Minazzi, per il lavoro che, giornalmente, hanno portato avanti senza mai perdere di vista questo importante obiettivo. Grazie a tutti”.

Esprime soddisfazione anche il Sindaco di Varese, Davide Galimberti, il quale dice che: “È una grande notizia per la città e il territorio, Varese diventa sempre più internazionale. Abbiamo lavorato duramente per raggiungere questo importantissimo risultato per Varese che si conferma ancora una volta capitale dello sport. Siamo riusciti a dimostrare le grandi qualità del nostro territorio di fronte a grandi candidature di prestigio e questo carica ancora di più di significato questo traguardo. Ospitare la Coppa del Mondo di canottaggio, lo stesso anno delle Olimpiadi, potrà dare alla nostra città una occasione unica di apertura e sarà una vetrina molto importante per far conoscere il nostro territorio. Siamo veramente orgogliosi che il nostro lago possa ospitare questa competizione a cui prederanno parte equipaggi provenienti da tanti paesi del mondo”.

Claudio Minazzi, Presidente del COL, ha aggiunto inoltre che: “Quest’assegnazione per Varese rappresenta un ulteriore tassello del lungo percorso internazionale costruito con impegno negli anni. Una dimostrazione concreta di continuità. È un risultato di squadra, raggiunto con impegno e tanto lavoro. Varese è nuovamente mondiale, siamo felici ed orgogliosi. Continueremo a lavorare uniti per dare lustro alla nostra città giardino e a tutto il territorio”

Insieme al Presidente Federale Abbagnale, al Sindaco di Varese, Galimberti, e al Presidente del COL Minazzi, esprimono soddisfazione per l’eccellente risultato anche il Vice Presidente FIC Luciano Magistri e tutto il Consiglio Federale, il Presidente della Canottieri Varese Mauro Morello e il Presidente della Provincia di Varese Gunnar Vincenzi. Per tutti si è trattato di un risultato importante, e non scontato, che ha permesso a Varese, e al suo territorio, di avere la meglio su altre candidature per il forte segno del gradimento di cui il lago di Varese gode in ambito internazionale. Un riconoscimento anche al lavoro svolto dalla Federazione, attraverso l’azione del Vice Presidente Magistri, nel consolidamento dei rapporti internazionali sia con la FISA e sia con il board della Coupe de la Jeunesse che hanno permesso l’assegnazione all’Italia, oltre della Coppa del Mondo nel 2020, anche dell’edizione 2019 della Coupe che sarà organizzata sempre in Lombardia a Corgeno.

Va ricordato, infine, che Varese ha già ospitato con successo la Coupe de la Jeunesse 2007, i Campionati Europei Assoluti 2012, i Campionati Mondiali Master 2013, i Campionati Mondiali Under 23 2014 e le Coppe del Mondo 2015 e 2016. Con l’assegnazione della Coppa del Mondo 2020 Varese torna nuovamente alla ribalta remiera internazionale proprio nell’anno olimpico come vetrina per i più forti equipaggi al mondo in preparazione per le Olimpiadi di Tokyo 2020. Sarà anche l’occasione per ammirare in anteprima gli equipaggi azzurri che prenderanno parte alle Olimpiadi nipponiche.

SEGUICI SU: Instagram – Facebook – Twitter
Federazione Italiana Canottaggio (FIC)
Claudio Tranquilli (Capo Ufficio Area Comunicazione)
Tel. +39.3666879879
e-mail: ufficiostampa@canottaggio.org
Viale Tiziano, 74 
Roma, Lazio 00196
Italy
www.canottaggio.org