A Bolzano si è discusso di “Linguaggio dello sport, ieri e oggi”. Fra i relatori il presidente Ussi Luigi Ferrajolo

BOLZANO 13 giugno 2018  – Il giornalismo ieri, oggi e domani è stato trattato nell’esaustivo evento intitolato “Il linguaggio dello sport, ieri e oggi”.  Dell’arte di raccontare gli eventi sportivi, delle trasformazioni avvenute  negli ultimi anni, dei termini entrati nel linguaggio quotidiano si è parlato in modo approfondito al Centro Trevi di Bolzano nell’ambito delle iniziative collaterali alla rassegna “ArteSport”, promossa dall’Ufficio Cultura italiana della Provincia di Bolzano.  Il direttore delle testate Alto Adige e Trentino Alberto Faustini, Giovanni Esposito, docente-formatore ai corsi di aggiornamento dei giornalisti e alla Scuola Sport Coni, Luigi Ferrajolo, Presidente nazionale dell’Unione Stampa Sportiva Italiana, già direttore e prima firma del Corriere dello Sport-Stadio, Franco Morabito, già capo ufficio stampa del Centro Tecnico Federale di Coverciano, docente di comunicazione sportiva Scuola dello Sport del Coni e firma di testate hanno parlato di com’è cambiato il modo di comunicare, di scrivere, di effettuare radio-telecronache. Oltre ad alcuni giornalisti bolzanini famosi, a dirigenti sportivi e tante persone interessate, presente in sala anche la plurimedagliata nazionale di tiro a segno, unica donna al vertice di una selezione senior azzurra in Italia, insieme al c.t. junior Horst Geier. Grazie a Michele Pasqualotto, presidente USSI regionale, per le foto.