Ast: seminario su “Informazione e religioni” il 19 aprile. Con monsignor Bellandi, l’imam Izzedin Elzir, il rabbino Spagnoletto. Interverrà il segretario Fnsi, Lorusso

da: assostampa.org
Firenze 11 aprile 2018 – Si svolgerà giovedì 19 aprile il seminario su “Informazione e religioni per una coesistenza pacifica”, sicuramente uno dei primi in Italia nel suo genere, organizzato dall’Associazione Stampa Toscana per giovedì 19 aprile nella Basilica di San Lorenzo, a Firenze, nella sala accanto alle Cappelle Medicee. Interverrà anche il segretario generale della Fnsi, Raffaele Lorusso.

Sarà affrontato il ruolo dei tre culti monoteisti nella società d’oggi, con i rischi della radicalizzazione e l’importanza del dialogo interreligioso. Tutto ciò dal punto di vista della deontologia professionale del giornalista: i media hanno una funzione importantissima e delicata proprio perché influenzano le coscienze e l’opinione pubblica.

Al seminario, moderato da Sandro Bennucci, presidente Ast, saranno relatori monsignor Andrea Bellandi, vicario generale dell’Arcidiocesi di Firenze, Izzedin Elzir, Imam di Firenze e presidente nazionale dell’Ucoii, Amedeo Spagnoletto, Rabbino di Firenze. Porteranno il saluto monsignor Marco Domenico Viola, priore mitrato di San Lorenzo e il presidente dell’Opera Medicea Laurenziana, che ospita l’evento, Paolo Padoin, già prefetto di Firenze. L’argomento, dal punto di vista della deontologia del giornalista sarà affrontato da Massimo Lucchesi, già presidente dell’Ordine dei giornalisti della Toscana.

Potranno partecipare gratuitamente tutti gli iscritti all’Associazione Stampa Toscana, mentre un modesto contributo per spese di segreteria sarà chiesto ai non iscritti. Il seminario, della durata di 4 ore (dalle 9 alle 13), darà diritto a 4 crediti per la formazione continua dei giornalisti.