ASSEGNATO A CARMELO MESSINA IL PREMIO “CANDIDO CANNAVÒ”

ANCHE BIAGIANTI E LO PRESTI FRA I PREMIATI DALL’USSI SICILIA

A PIEDIMONTE ETNEO LA 58^ EDIZIONE DEI PREMI DELL’ANNO

È andato al capitano della squadra azzurra campione del mondo di calcio a 5 Fisdir C21 Carmelo Messina il premio intitolato a “Candido Cannavò” per l’impresa compiuta nel 2017. A consegnare la targa a Messina sono stati il sindaco di Piedimonte Etneo Ignazio Puglisi e il presidente dell’Ussi Sicilia Roberto Gueli. Carmelo Messina, 30 anni il prossimo 7 aprile, ha vinto la Coppa del Mondo a Viseu in Portogallo ed è fra gli atleti di punta della Federazione italiana sport paralimpici degli intellettivo relazionali. Fra gli altri premiati Gigi Chiavaro e Marco Biagianti, rispettivamente ex e attuale capitano della squadra di calcio del Catania, il maestro di scherma e allenatore di Rossella Fiamingo Giovanni Sperlinga. E ancora l’arbitro della Can d B Luigi Pillitteri, il presidente del comitato regionale siciliano della Federcalcio Santino Lo Presti e il presidente della Sicula Leonzio Giuseppe Leonardi.

“Si rinnova anche quest’anno la festa dello sport siciliano – ha detto il presidente dell’Ussi Sicilia Roberto Gueli – un appuntamento importante in cui si tirano le somme della stagione agonistica passata e si assegnano i giusti riconoscimenti ai protagonisti delle migliori imprese sportive siciliane. Anche quest’anno il livello delle prestazioni è stato altissimo e lo testimonia anche il prestigio dei nomi degli sportivi che hanno ricevuto i premi dell’Anno”.

Particolarmente sentito il momento in cui è stato ricordato Filippo Pinizzotto, vicepresidente dell’Ussi Sicilia recentemente scomparso e al quale è stata dedicata una targa ricordo, consegnata alla famiglia, per l’altissimo impegno professionale profuso negli anni della sua militanza all’Ussi.

La cerimonia di consegna dei premi, giunta alla cinquantottesima edizione, si è tenuta al Museo della musica a Piedimonte Etneo e ha visto sfilare gli atleti siciliani che si sono distinti nel corso del 2017 secondo le segnalazioni dei giornalisti che hanno assistito e raccontato le loro gesta. A presentare la cerimonia di consegna sono stati i giornalisti Giacomo Cagnes e Stefania Sberna, con la partecipazione del cabarettista Gino Astorina. Premiati anche alcuni giornalisti: in particolare Flavio Guzzone, per essere stato un pioniere della pallamano; Marco Russo, padrone di casa nello studio Fox per la notte del Super Bowl in occasione della finalissima fra Philadelphia Eagles e New England Patriots; Giorgio Caruso, addetto stampa della Federazione italiana scherma.

La consegna dei premi è arrivata al termine di una giornata dedicata allo sport che si è aperta alla palestra comunale di Piedimonte Etneo con l’incontro fra sportivi e studenti in occasione della premiazione per i vincitori del concorso per le scuole “Lo sport piedimontese si racconta”. A parlare delle proprie esperienze e consegnare i premi agli studenti sono stati il pallavolista Mauricio Zanette della Messaggerie Bacco Catania e l’allenatore della squadra di calcio del Troina Peppe Pagana.

Di seguito l’elenco completo dei premiati e le rispettive categorie. Le foto della manifestazione si possono scaricare e pubblicare, citando l’autore Nino Russo, dal link https://drive.google.com/drive/u/0/folders/19tC3lVaIxA0d1mVxCM7qDR9Wyv6rdvXW.

 

 

PREMI DELL’ANNO 2017 USSI SICILIA

Premi dell’Anno per imprese compiute nella stagione sportiva 2017 (PREMIO CANNAVO’)

  • Carmelo Messina (capitano squadra azzurra campione del mondo calcio a 5 CIP-FISDIR)

Premio Nino Catalano (al “vecchio” campione)

  •  Gigi Chiavaro (ex calciatore Catania)

Premio Carmelo Di Bella (al tecnico)

  • Alessandro Catania (canoa polo)
  • Giovanni Sperlinga (scherma, all. Rossella Fiamingo)

 

Premio Francesco Mannino (al giovane)

  • Nino Pizzolato (Pesi)
  • Giorgio Tabacco (tennis)

Premio Manlio Graziano (al dirigente) 

  • Santino Lo Presti (Pres. Federcalcio regionale)
  • Giuseppe Leonardi (Presidente Sicula Leonzio)

Premio Mario Giordano (al “pioniere”)  

  • Flavio Guzzone (pallamano)
  • Pippo Raiti

Premio Agostino Lo Cascio (all’arbitro)

  • Luigi Pillitteri (arbitro calcio Can B)

Premio speranza Mario Vannini (piccole società)  

  1. Canottieri Trinacria Palermo
  1. Aretè Misterbianco (serie B ginnastica ritmica)
  1. Atria Partanna (volley)

Premio Luigi Prestinenza al giornalista

  1. Giorgio Caruso (add. Stampa Federazione italiana Scherma)
  1. Marco Russo (Fox Italia)

 

Premio Fair Play Nuccio Schillirò

  1. Vito Massimo Catania (maratona)

 

 

Premio Speciale

  1. Giampietro Rigano (volley-all. Messaggerie Catania)
  1. Marco Biagianti (capitano del Catania)
  1. Andrea Manno e Massimiliano Di Franco (Bridge)