Gegè Maisto ci ha lasciati

 nella foto: Gegè Maisto (a sinistra) riceve da Franco Morabito, presidente dell’Associazione Giornalisti Italiani di Canottaggio e Canoa (AGICC), il Premio Donato Martucci

Napoli 1 maggio 2017 – Lutto nel giornalismo sportivo italiano. Si è spento Gennaro Maisto, per tutti Gegè, all’età di 94 anni, compiuti lo scorso 24 febbraio. Se ne è andato nella sua casa di via Caravaggio. Da un mese combatteva con problemi respiratori che ne avevano minato il fisico. E’ stato per oltre 60 anni una firma de Il Mattino, occupandosi dello sport napoletano in generale e del canottaggio in particolare. Ha raccontato l’epopea dei fratelli Giuseppe e Carmine Abbagnale, seguendoli in tutte le Olimpiadi e Mondiali. E’ stato apprezzato dirigente sportivo, Stella d’oro del Coni, primo giornalista nella storia a riceverlo e arbitro internazionale di pallanuoto. I funerali si svolgeranno domani (martedì 3 maggio) alla parrocchia dell’Immacolata di Lourdes nel rione La Loggetta, a Fuorigrotta. Lascia la moglie Lina e le figlie Monica e Simona alle quali l’Ussi tutta si stringe per condividere l’immenso dolore per la perdita del caro Gegè.