Beach soccer Aon: Esordio con successo per Catania, Napoli, Canalicchio Ct e Barletta

Nell’ambito del partenariato con la Lega Nazionale Dilettanti l’Ussi promuove il campionato e le iniziative collegate. Qui nella foto il dirigente Ferdinando Arcopinto (al centro) e il collega Franco Cammasarana, tesoriere del Gruppo regionale Sicilia presieduto da Roberto Gueli, nell’arena di Castellammare del Golfo.

 

Castellammare del Golfo (Tp), 30 giugno 2017 – Spettacolo a non finire nella Beretta Beach Arena situata all’interno del Villaggio Arena Playa di Castellammare del Golfo lido dove le squadre del girone centro-sud hanno dato vita alle sfide palpitanti della 1^ tappa del campionato. Il pubblico numeroso accorso sugli spalti ha ammirato le evoluzioni dei beachers che hanno acceso questa prima giornata della tappa della Serie Aon. Tutte e quattro le gare hanno riservato colpi di scena a ripetizione, a conferma che questa disciplina distilla emozioni senza soluzione di continuità. Lo stadio sulla spiaggia di Castellammare del Golfo? Una vera e propria torcida stile Copacabana. Sarà quindi per questa atmosfera carioca che i protagonisti di questa giornata hanno inciso con giocate a dir poco acrobatiche.

Catania ha lanciato subito un ruggito importante battendo il Licata nel derby isolano. Hanno brillato tutte le stelle del firmamento etneo, Bruno Xavier, Palmacci (3 volte, due fendenti dalla distanza), Zurlo (da rapace d’area), Stankovic (gran rovesciata), Ott e Fred. Hanno partecipato alla festa del gol anche Chiavaro e Bassi De Masi (due centri).

Anche gli etnei del Canalicchio son partiti bene superando per la seconda volta nella loro storia la quotata Terracina. I catanesi hanno rincorso i pontini fino a metà terza frazione quando Duarte e Urso hanno piazzato i colpi decisivi dell’aggancio e del sorpasso. Successo inaspettato anche per il Barletta con l’Ecosistem Catanzaro (il primo nella serie di scontri diretti) grazie a uno scatenato Colella autore di una tripletta bella e decisiva. I due centri di Perciamontani in puro stile beach non sono bastati ai giallorossi per evitare il ko. Il Napoli ha sofferto per metà gara con un combattivo Lamezia poi ha preso il largo con i graffi di Capobianco (doppietta), lo spagnolo Kuman e il portoghese Lucio Carmo.

Domani altre quattro partite avvincenti, si parte alle 16.30 con Catania-Napoli, un match tra due squadre che saranno protagoniste fino alla fine della stagione.

RISULTATI

1^GIORNATA
Venerdì 30 giugno

Canalicchio Ct-Terracina 4-3                                          
Ecosistem CZ-Barletta 2-5                                               
Napoli-Lamezia 6-1                                              
Atletico Licata-Catania 0-13                                
Riposa: Sicilia

Classifica: 3 punti Catania, Napoli, Barletta, Canalicchio Ct; 0 Terracina, Ecosistem Cz, Lamezia, Atletico Licata
PROGRAMMA GARE

2^ GIORNATA
Sabato 1 luglio

Catania-Napoli*                                                                   h: 16:30
Lamezia-Sicilia                                                                    h: 17:45
Terracina-Ecosistem Cz*                                                      h: 19:00
Barletta-Atletico Licata                                                        h: 21:00
Riposa: Canalicchio CT

3^ GIORNATA
Domenica 2 luglio

Napoli-Barletta*                                                                   h: 11:30
Atletico Licata-Terracina                                                      h: 15:00
Ecosistem Cz-Canalicchio Ct                                               h: 17:45
Sicilia-Catania*                                                                     h: 19:00
Riposa: Lamezia

*diretta streaming su repubblica.it e corrieredellosport.itsulla pagina Facebook ufficiale della Lega Nazionale Dilettanti (Facebook.com/LegaDilettanti) e sul sito web ufficiale beachsoccer.lnd.it

Per tutti gli approfondimenti consulta il sito ufficiale della manifestazione beachsoccer.lnd.it

LE GARE

LICATA-CATANIA 0-13 (0-2; 0-6; 0-5)

Licata:Villani, Mio, Famà, Nicoloso, Di Grazia, Martella, Casella, Iervolino, Cultraro, Messina, Contarino, Meo. All: Castorina

Catania: Spada, Paterniti, Palmacci, Chiavaro Ag., Fred, Bruno Xavier, Ott, Bassi De Masi, Palazzolo, Corosiniti, Stankovic, Zurlo. All: Panizza

Arbitri: Sannino (Napoli) e Ditto (Reggio Calabria)

Reti 8’pt Bruno Xavier (C), 11’pt Bassi De Masi (C), 2’st Palmacci (C), 3’st Fred (C), 8’st Chiavaro (C), 9’st Palmacci (C), 10’st Zurlo (C), 12’st Fred (C), 2’tt Palmacci (C), 5’tt Stankovic (C), 6’tt Ott (C), 11’tt Zurlo (C), 11’tt Bassi De Masi (C)

NAPOLI-LAMEZIA 6-1 (1-0; 1-1; 4-0)

Napoli: Merola, Guadagno, Fiore, Luongo, Scarparo, Mazzone, Kuman, Lucio Carmo, Capobianco, Batalha, Netti, Sannino.

Lamezia: D’Augello, Miceli, Notaris, De Nisi, Arcuri, Morelli, Martinez, Muraca, Mercuri, Curcio, Gallo, Piazza. All: Pellegrino

Arbitri: Pancrazi (Ragusa) e Rossetti (Reggio Emilia)

Reti: 8’pt Capobianco (N), 1’st Guadagno (N), 10’st Miceli (L), 4’tt Lucio Carmo (N), 7’tt Kuman (N), 12’tt Luongo (N), 12’tt Capobianco (N)

Ammoniti: De Nisi (L), Kuman (N)

ECOSISTEM CZ-BARLETTA 2-5 (1-1; 1-2; 0-2)

Ecosistem Cz: Sesti, Staffa, Rayan, Mascaro, Morabito, Mc Douglas, Perciamontani, De Feo, Cassaro, Scalese, Di Marco. All: Aloi

Barletta: Dicandia, Diella, Colella, Zingrillo, Riondino, Miccoli, Curci, Capossele, Condorelli, Salvemini. All: Dibenedetto

Arbitri: Sicurella (Agrigento) e Contrafatto (Catania)

Reti: 4’pt Zingrillo (B), 11’pt Perciamontani (E); 5’st Colella (B), 9’st Perciamontani (E), 10’st Curci (B); 8’tt Colella (B), 9’tt Colella (B)

 

CANALICCHIO CT-TERRACINA 4-3 (0-1; 2-2; 2-0)

Canalicchio Ct: Urso, Polastri, Trovato, Platania, Duarte, Soria, Condorelli, Calmon, Nicotra, Maci, Comello. All: Giuffrida

Terracina: Campominosi, Bagnara, Olleia, Frainetti, Borelli, Eliott, Del Duca, Mucciarelli, Monti, Sacchetti, Carocci, Marzano. All: D’Amico

Arbitri: Pavone di Forlì e Cardone di Agropoli

Reti: 6’pt Del Duca (T); 2’st Polastri (C), 4’st Borelli (T), 10’st Calmon (C), 11’st Frainetti (T); 5’tt Duarte (C), 6’tt Urso (C)

Ammoniti: Polastri (C)

 

 

 

 

 

F.I.G.C. – Lega Nazionale Dilettanti
00196 Roma – Piazzale Flaminio, 9
Ufficio Stampa e Comunicazione
tel (+39) 06.3282222-223-224
fax (+39) 06.32822713
stampa@lnd.it
www.lnd.it