A Giulio Mola (Il Giorno) il Premio Panathlon-Ussi

molone1Giulio Mola, 48 anni, caposervizio delle pagine sportive de Il Giorno di Milano, ha ricevuto a Montecatini il “Premio Nazionale di giornalismo sportivo Panathlon-Ussi”, organizzato dal Panathlon Club Pistoia-Montecatini e dall’Unione Stampa Sportiva Italiana, col patrocinio del Panathlon Club International e del Gruppo Toscano Giornalisti Sportivi Ussi. Il premio viene assegnato ogni anno a un giornalista che si sia distinto in una o più tematiche che caratterizzano l’attività istituzionale del Panathlon: LOTTA AL DOPING, FAIR-PLAY, ETICA DELLO E NELLO SPORT, SPORT PRATICATO DA PERSONE DISABILI.

Grande esperto di calcio e di calciomercato e attualmente impegnato in Francia a seguire gli Europei, Giulio Mola ha pubblicato anche libri su temi particolarmente delicati: “L’ultima partita. Inchiesta su malattie e decessi sospetti nel gioco più bello del mondo”; “Gli arbitri viaggiano da soli”. La giuria, garante Rinaldo Giovannini, ha scelto Mola in un lotto di altri quattro finalisti: Alessandra Ferraro, Franco Arturi, Claudio Arrigoni e Massimiliano Castellani. La cerimonia di premiazione si è svolta a Montecatini Terme (Pistoia)  alla presenza di Federico Ghio (a sinistra nella foto, con Giulio Mola), presidente del Distretto Italia del Panathlon, Giuseppe Tommei, presidente del Panathlon Pistoia-Montecatini, Antonio Gambacorta, vicepresidente Distretto Italia, Orietta Maggi, governatore Panathlon area 6, Silvana Innocenti Giovannini, vicegovernatore Area 6, Rinaldo Giovannini (Comitato promotore del Premio) e Simone Nozzoli, vicepresidente nazionale Ussi.

I VINCITORI DELLE PRECEDENTI EDIZIONI

 

2011 – Andrea Fusco (RaiSport)

2012 – Silvia Bruno (collaboratrice de La Stampa)

2013 – Franco Esposito (Il Mattino, Corriere dello Sport, scrittore)

2014 – Eugenio Capodacqua (collaboratore de “La Repubblica”, direttore della rivista

telematica “Sportpro.it”)

2015 – Lorenzo Sani (Quotidiano Nazionale)