Ussi Molise a fianco di Vincenzo Cosco

Il gruppo Ussi Molise fa un grande in bocca al lupo a Vincenzo Cosco, originario di Santa Croce di Magliano, ex allenatore di Isernia, Bojano e Campobasso, che ha dovuto temporaneamente lasciare la Torres (LegaPro) per motivi di salute. Cosco ha scritto una lettera aperta ai suoi tifosi per informarli della sua dolorosa vicenda personale. Questi alcuni stralci di un messaggio da cui traspare il suo grande coraggio e la sua fede.
“La mia vita, alla Vigilia del Natale 2014, è cambiata in due ore, così come cambiò in un giorno di quel lontano 1996. Il cancro, sconfitto e annientato 18 anni fa, è tornato a invadere il mio corpo, in maniera più violenta. E, così, oggi per me inizia la ‘partita di ritorno’ contro il male del secolo. All’andata, per dirla nel gergo calcistico, ho vinto, ho trionfato: combattei, anche grazie al supporto della mia famiglia e dei miei amici più stretti, come un leone indomito ed ebbi la meglio.

Il cancro, oggi, ha fatto gol e io sono costretto ai tempi supplementari: una partita nella quale il pareggio non esiste…Inizia la mia partita più imortante: quella contro il destino, atto secondo. Credo nel fato e sono convinto che chi è sopra di noi mi ha messo nuovamente alla prova…. Datemi qualche mese: spero di tornare nuovamente in panchina nelle vesti di quel ‘leone indomito’ che è in me. Ciao a tutti, arrivederci”.