Firenze, 80 euro ai calciatori juniores più corretti

“Mettiamo in campo i valori” è il titolo dell’iniziativa organizzata per il secondo anno consecutivo dalla delegazione provinciale Federcalcio-Lega Nazionale Dilettanti di Firenze, guidata da Roberto Bellocci. Sabato 24 maggio, al Centro Federale Buozzi delle Due Strade (inizio ore 14,30) saranno premiate le rose delle squadre juniores prime classificate nei rispettivi gironi del Premio Disciplina (minor numero di giocatori espulsi e ammoniti): Atletica Castello, Sancat e Santa Maria. Ciascun calciatore riceverà un premio di 80 euro e la stessa cifra sarà assegnata a due giocatori, per ciascuna delle oltre 60 società partecipanti ai campionati juniores nella provincia di Firenze, che abbiano terminato il campionato senza essere stati espulsi e che abbiano avuto un comportamento corretto e rispettoso nei confronti di avversari, compagni e arbitri.
Saranno circa 170 i ragazzi che sabato pomeriggio riceveranno questo riconoscimento di 80 euro, grazie al contributo della Cassa di Risparmio di Firenze e alla delegazione provinciale Figc-Lnd di Firenze. Dopo la consegna del premio, i 170 calciatori più corretti dei campionati juniores della provincia di Firenze si sfideranno in un torneo con squadre miste di 8 giocatori ciascuna.